L’estate di San Martino

Le mezze stagioni spesso vengono caratterizzate da un clima fortemente variabile, e così come in primavera esistono i periodi freddi, in autunno esistono periodi caldi. In Italia con l’estate di San Martino (Indian summer) si chiama quel periodo autunnale durante il quale, dopo le prime gelate, si verificano solitamente condizioni climatiche di tempo bello e relativamente caldo.

Cu, qu e cqu

 

Le combinazioni QU, CU e CQU hanno un suono molto simile, è quindi normale che si possano fare degli errori nella scrittura.

Ma per evitare questi errori basta ricordare qualche regola di base.

Antipatia

Tutte queste frasi servono a descrivere o esprimere un senso di antipatia. Ma poiché il sentimento può essere più o meno forte, le parole da usare cambiano.

Annibale Carracci

Il 3 novembre del 1560 nacque a Bologna Annibale Carracci, il più celebre pittore bolognese del Cinquecento.

Il pittore dipinse affreschi, quadri su temi religiosi, mitologici, scene di genere e occasionalmente anche ritratti.

La sua prima opera certa – una pala d’altare raffigurante la Crocifissione – risale al 1583, dipinta per la chiesa bolognese di San Niccolò, successivamente spostata nella chiesa di Santa Maria della Carità, dove si trova tuttora.

Sagra del Marrone

Castel del Rio è un paese che si trova all’estremo lembo della terra di Romagna verso la Toscana. Deve il suo nome alla vecchia rocca degli Alidosi, gli antichi e potenti feudatari del luogo, che la costruirono sul monte sovrastante un rio. Il loro poderoso palazzo, oggi sede del Comune, fu iniziato nei primi anni del Cinquecento e restò incompiuto.

Davanti o davanti a?

L’avverbio “davanti” usato in funzione preposizionale, è sempre seguito dalla preposizione “a”. La forma “davanti qualcosa” è arcaica e oggi non è più usata.
L’avverbio “davanti” usato in funzione preposizionale, è sempre seguito dalla preposizione “a”.
La forma “davanti qualcosa” è arcaica e oggi non è più usata.

L’avverbio “davanti” usato in funzione preposizionale, è sempre seguito dalla preposizione “a”.
La forma “davanti qualcosa” è arcaica e oggi non è più usata.

Marco è davanti a te.
Si è messo davanti allo schermo.
Davanti a me c’è un’altra vita (L. Battisti, Pensieri e parole)
Davanti a un tale paesaggio restò a bocca aperta.
Pacco sospetto davanti allo Juve store isolato un tratto di via Garibaldi. (La Reppublica, Torino, Venerdì 25 Ottobre 2013)

Pagina 10 di 14...89101112...