Andare e venire

I verbi “andare” e “venire” sono i verbi che descrivono movimento ma movimento in direzioni diverse. E quindi, prima di tutto bisogna capire meglio i significati di base di questi verbi.

Allora, quello di “andare” è “muoversi, spostarsi verso un luogo”

E il significato di base del verbo “venire” è “muoversi, recarsi nel luogo in cui si trova o dove va la persona con cui si parla o la persona che parla”.

Metterci e volerci

I verbi pronominali contengono uno o più pronomi che cambiano profondamente il significato dei verbi.
“Metterci” e “volerci” sono quelli più usati. Vediamo come cambia il significato di queste parole quando a esse si aggiunge il pronome “ci”.

Canicola

Canicola (f.) – il periodo del massimo caldo dell’anno, calore soffocante.
Dal latino canicŭla – “cagnolino”. Nome dato a Sirio, la stella più luminosa della costellazione del Cane maggiore.

Detti italiani sulla Pasqua

Tutti aspettiamo Pasqua che raffigura una festa piena di gioia e felicità, sperando che nonostante il detto popolare Carnevale al sole, Pasqua molle, il tempo sarà buono anche se durante il Carnevale il tempo era bellissimo.
Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi, così dice un altro detto italiano. Ma in realtà è quasi impossibile evitare tutti gli inviti di parenti e quindi Pasqua viene il 25 aprile, cioe capità di rado di evitarli e si festeggia con chi dice la mamma. :-)